Ottavia, Lorenzetti alza la voce “Voglio di più dagli attaccanti”

Il tecnico della formazione classe 2004 torna sul pareggio con l’Aurelio ed ha una richiesta specifica da fare alla squadra

La classifica può essere accettabile, l’impegno non si discute con prestazioni positive o meno. All’Ottavia manca qualcosa, e non una cosa da poco: i gol. La formazione azzurra ha finora realizzato soltanto 7 reti in 9 incontri disputati. Un dato che fa preoccupare il mister Daniele Lorenzetti che già al termine della sfida contro i granata ha esposto ai suoi ragazzi il problema. “E’ stato un pareggio assolutamente diverso da quello contro il Tor di Quinto, quello che abbiamo ottenuto contro l’Aurelio. A prescindere dal valore dell’avversario. Contro il rossoblù abbiamo fatto una bella prestazione, strappando via un punto e dimostrando di potercela giocare con tutti, contro l’Aurelio invece no. Abbiamo giocato, ma non abbiamo segnato, ed ora questo sta diventando un problema. Durante la sfida di domenica la sensazione di essere più in palla e di avere qualcosa in più dell’avversario era netta, perché la squadra è composta da tanti giocatori di qualità, però ci manca quella cattiveria sotto porta che ti permette di vincere le partite. Se penso al pareggio rimediato col Certosa e a quello ottenuto domenica, mi viene in mente che abbiamo quattro punti in meno in classifica. Con due vittorie in più la nostra classifica sarebbe davvero diversa, in meglio. Adesso dobbiamo ragionare sul da farsi. Io, Maggese e Di Marcantonio curiamo anche lo scouting della società e vedremo se ci sarà modo di inserire qualche nuovo ragazzo all’interno del gruppo per risolvere questo problema. Magari nelle prossime settimane qualcuno si sbloccherà, oppure anche io dovrò trovare degli accorgimenti per far segnare di più la squadra, ma al momento il problema credo sia proprio di caratteristiche all’interno della rosa. Io non voglio un giocatore fenomenale, a noi serve un giocatore che sia brutto ma buono per intenderci. Un attaccante che magari non la tocca mai durante la partita, ma che riesca far gol quando creiamo l’occasione giusta. E contro l’Aurelio troppe volte ce la siamo fatta scappare davanti gli occhi. Abbiamo una difesa rocciosa, che è sempre stata una delle caratteristiche delle mie squadre, ed in generale siamo una bella squadra: adesso dobbiamo diventare anche cattivi”

Le altre In termini di polveri bagnate è andata male anche all’Under 17 che ha pareggiato 0-0 contro l’Aurelio e sempre contro il club granata hanno perso gli Under 16. Vola alto invece l’Under 14 che stende l’Ostiamare e si porta a -4 dalla zona play off. Prima sconfitta per l’Under 19

Ufficio Stampa SSD Ottavia Calcio

www.ssdottavia.com

2018-11-12T18:53:47+00:00